Maxime - Art & Culture

Maxime - Art & Culture

Bonjour, my name is Maxime. I obtained my name because my grandmother always took me to Maxime’s in Paris for my birthday, always in the company of her best girlfriend! When I was fourteen years old, I was already enamoured with their Parisian chatter. Now, when with friends, I know everything about the art of invisible make-up and light cocktails! The Parisian really has a very distinct character: she’s surprising and interesting. And she’s so feminine! As for invitations, it a real task: each day Paris offers new exhibitions, previews and vernissages. With a Parisian, you absolutely have to be in the right place at the right time!

Provate ad invitare a cena una vostra amica in visita a Parigi, non importa l'età, né se è bionda o bruna, l'importante è che sappia apprezzare la buona cucina. Scegliete un ristorante dove si mangi veramente alla francese: niente spaghettì boló o sushì e sashimì, ma vera, autentica cucina francese, per esempio Le Procope, nel quartiere Saint Germain-des-Près. È forse il più antico ristorante di Parigi, l'ambiente e gli arredi sono caldi e accoglienti e, fidatevi, si mangia bene senza spendere una fortuna. Fatevi dare un bel tavolo e iniziate offrendo una flûte di champagne alla vostra ospite. Poi prendete l'iniziativa e ordinate per entrambi una soupe à l'oignon gratinée. 

Se non vi è mai capitata una cosa del genere, non potete sapere ciò che si prova. Sono mesi che faccio la corte a una ragazza molto carina, intelligente, simpatica, elegante e con altre decine di virtù che non starò qui ad elencarvi. Dopo avere rifiutato inviti a cene, pranzi, anteprime cinematografiche, concerti classici, jazz, pop, ecc., l’altro ieri accetta di uscire con me per assistere ad uno spettacolo di pattinaggio artistico sul ghiaccio, una versione un po’ riadattata della celebre favola di Cenerentola.

Tutti gli anni, numerose esposizioni, talvolta di provenienza internazionale, vengono ospitate nei principali musei della capitale: qui di seguito una selezione degli eventi imperdibili della stagione 2018 e una panoramica della stagione 2019. Il successo dell’offerta culturale di Parigi è ormai un dato di fatto… 

Welcome to SOPHIE’S CAT, a sophisticated podcast for Paris lovers! Inspired by her lifestyle blog, Sophie the Parisian shares with listeners interesting conversations with famous Parisian chefs, designers, stylists… all in love with the Ville Lumière.  A podcast dedicated to all women who recognize Paris as a center of beauty and Parisian woman as role models for elegant fashion and superb style. Tune in now !

Questa estate giravo per strade e mercatini di Parigi (tipo rue Mouffetard, nel 5ème, per intenderci), con Carla, una mia amica italiana, una che ha girato il mondo, sempre assetata di sapere e avida di conoscenze. Con un caldo quasi equatoriale, passiamo davanti a un banco di frutta e verdure dove Carla, scopre qualcosa che sembra interessarla moltissimo. Si tratta di coloratissimi figues de Barbarie, come noi chiamiamo i vostri fichidindia. 

It is the turn of the master pastry and cake maker Sadaharu Aoki to tell us about his love story with the French capital and his profession – part gourmet delight and part work of art.

Every year, thousands of children song "Petit Papa Noël". This Christmas song, created in 1946 by Tino Rossi, is currently the best-selling single of all time in France, with over 5,711,000 units sold. The song has been covered by many artists over the years… so it could bee an excellent way to learn French and celebrate Christmas time! Just try this easy and pedagogic song before your next trip to Paris…

Rispondo alla mia amica Germana che mi rimprovera di non avere organizzato, durante il suo ultimo soggiorno a Parigi, nemmeno una serata in uno dei grandi ristoranti della capitale. “Tanto di cappello alla grande cucina francese - dice Germana - ma mi avevi promesso una visita ad almeno uno dei monumenti della ristorazione parigina!” Hai ragione: non ho mantenuto la promessa e me ne dispiace. Posso tentare di rimediare raccontandoti la storia di uno dei più celebri ristoranti di Parigi: Le Train Bleu. 

You can sense the excitement mounting in Parisians as they eagerly await the big switch-on date. The city’s Christmas lights are guaranteed to enchant people of every age and fill them with wonder at all the fairytale colours adorning the streets of Paris. Arcades of light, multicoloured stars, incandescent flames, twinkling projections, gorgeous backdrops to the capital’s broad avenues. The title of “Ville Lumière” takes on a whole new depth of meaning.

Quando il giovane architetto Charles Garnier presentò a corte il progetto per un nuovo teatro dell'opera a Parigi, l'imperatrice Eugenia de Montijo esclamò sorpresa: “Che cos'è? Che stile è questo? Non è classico, non è Luigi XIV né Luigi XVI!”. Garnier rispose con orgoglio: “Maestà, questo è lo stile Napoleone III!”

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. You can change this and find out more by following this link.