HACHIS PARMENTIER, UN PIATTO INVENTATO A PARIGI PER LUIGI XVI

L’hachis Parmentier è un piatto al gratin a base di purè di patate e di macinato di carne di manzo. Questo piatto tradizionale francese sarebbe nato a Parigi, e la tradizione vuole che il suo nome sia dovuto al farmacista Antoine Parmentier, che lo propose a Luigi XVI, nella convinzione che il tubero, ossia la patata, sarebbe stato un rimedio efficace contro la carestia. Quando ero bambina, questo piatto non mi piaceva per niente, perché in un “hachis” [macinato] (termine che si richiama al fatto che gli ingredienti sono macinati), non riuscivo a vedere bene cosa stavo mangiando… Oggi, invece, come molte delle mie amiche parigine, adoro questo piatto, che del resto ha ritrovato le sue patenti nobiliari nelle numerose birrerie della capitale che lo propongono. Ecco la mia ricetta.

Ingredienti (per 4 persone)

• 1 kg di patate

• 1 cipolla

• 50 g di burro o di margarina

• 300 g circa di avanzi di carne già cotta

• 1 spicchio di aglio

• 2 bicchieri circa di latte

• 50 g di gruyère grattugiato o di pangrattato

• Sale e pepe

• 1 cucchiaino di acqua da aggiungere alla cipolla per evitare di farla bruciare.

hachis2

Preparazione

• Pelate le patate, e fatele cuocere in acqua bollente per 25-30 minuti.

• Tritate la cipolla e fatela rosolare in una padella, a fuoco molto basso, per 10 minuti, unendo una noce di burro o di margarina.

• Tritate la carne e l’aglio, e mettete il trito nella padella, facendolo cuocere per pochi minuti. Salate e pepate. Continuate a cuocere il tutto per 5 minuti.

Realizzazione.

• Accendete la parte inferiore del forno.

• Schiacciate le patate e unitevi, con l’aiuto di un cucchiaio di legno, prima 20 g di burro (o di margarina), poi il latte bollente, il sale e il pepe.

• Imburrate una teglia e disponetevi la metà del purè di patate, il macinato di carne, poi coprite con il purè rimanente.

• Spolverizzate con il formaggio gruyère grattugiato o con il pangrattato.unendo alcuni fiocchetti di burro (o di margarina). Fate gratinare nella parte superiore del forno (termostato 7/8), per circa 15 minuti.

Il mio parere

L’hachis Parmentier può essere un antipasto, se viene preparato con una quantità ridotta di carne o di purè. Io, da parte mia, vi consiglio di prepararlo rispettando all’incirca le quantità di ingredienti indicate qui. Può essere considerato, in linea di massima, un vero piatto unico: un potage per iniziare, l’hachis Parmentier, un’insalata, e – per concludere – un formaggio o un frutto.

Béatrice - Cooking

Bonjour, my name is Béatrice. Thanks to my grandmother, I developed a love of cooking in early childhood. At her, everything smelled of apple brioche, rhubarb jam and fresh country produces. It’s not always easy to cook in Paris as the number of invitations exceeds the days of the week! So, it’s really necessary to think out the menu in order to have a successful diner at home. The wining recipe: gourmet, seasonal and dietetic dishes. And surprising presentations. No longer possible to serve the traditional Blanquette of veal to make your guests happy…

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. You can change this and find out more by following this link.