PAUL, 130 ANNI DI PASSIONE PER IL PANE FRANCESE

Dopo centotrenta anni di vita, l’azienda Paul, uno dei più grandi marchi della panificazione francese, è una vera ambasciatrice dell’Art de vivre alla francese. Presente in più di 33 Paesi, Paul rappresenta l’amore per il lavoro ben fatto, la gioia di offrire ogni giorno dei prodotti di qualità e di accogliere la clientela in una cornice unica e tipicamente francese. Il concetto di PAUL: pane fresco, di vari tipi e di grandissima qualità…


paul2I valori di PAUL
• La passione per il pane: acqua, farina, lievito o lievito madre, un po’ di sale, il savoir-faire, una grande pazienza…
• La qualità: le ricette non fanno alcuno sconto nella scelta degli ingredienti, nella freschezza dei prodotti, nell’accuratezza della presentazione…
• La tradizione francese: grazie a questi prodotti, PAUL è il portabandiera di una certa art de vivre alla francese: al tempo stesso golosa e raffinata, gioiosa e fuori dal tempo.
• Un’impresa familiare: da 130 anni, il pane “alla francese” è una religione per la famiglia PAUL. La loro passione e la loro dedizione alla ricerca di prodotti di qualità vengono trasmesse da 5 generazioni.

paul4Le origini di PAUL
Discendente da un’antica famiglia di agricoltori, Charlemagne Mayot apre nel 1889 la sua prima panetteria nella Francia del Nord (vicino a Lille). Nel 1908, Edmond-Charlemagne Mayot rileva l’attività di suo padre con la propria moglie Victorine. Hanno una nipotina che si chiama Suzanne Mayot, che sposa Julien Holder. La coppia apre una panetteria in rue des Sarrazins a Lille. Qualche anno dopo, nasce il loro figlio Francis, Nel 1953, Francis Holder inizia a lavorare con i suoi genitori, che hanno rilevato una nota panetteria-pasticceria di Lille, sita in place de Strasbourg, e che apparteneva a una famiglia “PAUL”. Il nome viene mantenuto. Julien Holder passa a miglior vita nel 1958, e Francis rileva la panetteria di famiglia assieme a sua madre. Una seconda panetteria PAUL viene aperta nel 1963.

Il rinnovo di PAUL
Nel 1972, Francis Holder trasforma radicalmente l’impresa di famiglia, installando il laboratorio e il forno direttamente a vista del cliente, E, cosa rivoluzionaria per l’epoca, riscopre le antiche ricette della tradizione. Sviluppa anche la rete PAUL, appoggiandosi all’espansione dei centri commerciali che cominciano a nascere allora. Nel 1985, PAUL apre la prima panetteria fuori dalla Francia, a Barcellona. Prende il via, così, la diffusione internazionale del marchio. Due anni dopo, alcuni negozi PAUL inaugurano la loro sala da tè, proponendo un punto di ristorazione sul posto.

Creazione dell’immagine di PAUL
1993: le panetterie con vetrine dalla struttura nera fanno la loro comparsa: nuovo stile, nuovo concept. Negozi fuori dal tempo, decorati con oggetti di antiquariato collezionati da Francis Holder. 2007: da molti anni, i tre figli di Francis Holder, quinta generazione di appassionati del pane, perpetuano l’avventura di PAUL. Maxime Holder è diventato presidente di PAUL International dal 2007 e ne incrementa lo sviluppo aldilà delle frontiere della Francia.

PAUL festeggia 120 anni
2009: PAUL celebra i suoi 120 anni di passione per il pane e crea, in questa occasione, la Baguette Charlemagne, in omaggio a Charlemagne Mayot che, nel 1889 ha iniziato questa meravigliosa avventura. Forte della sua storia e delle sue radici, PAUL è, adesso più che mai, rispettoso dei valori che hanno creato le basi del suo successo. Un impegno che oggi porta il marchio a diffondersi in più di 20 Paesi, con panetterie a Londra, Washington, Dubai, Tokyo, Praga…

paul3I tre tipi di pane preferiti dall’equipe di Sophie la Parigina
• La Baguette al sale di Guérande: iscritta nella tradizione della panificazione, questa baguette è il frutto di un gustoso mix di ingredienti semplici, di qualità, di un po’ di pazienza, e soprattutto di molta passione.
• La Baguette Charlemagne: dalla mollica pastosa e dalla crosta sottile e dorata, questa baguette concentra in sé tutti gli aromi del grano.
• Il pane integrale: un pane dalla mollica scura e compatta, realizzato con farina integrale, ottenuta dalla macinazione di chicchi di grano interi. È uno dei pilastri di un’alimentazione equilibrata. Ideale per la colazione del mattino, grigliato e appena velato di burro.

 

paul5Da leggere: «BOULANGERS PAUL, FRANCIS HOLDER. Comment il est devenu le premier boulanger de France», di Sébastien Moreau. Edizione Transversales.

Foto © Paul

Per trovare gli indirizzi delle Boulangeries Paul. www.paul.com

Béatrice - Cooking

Bonjour, my name is Béatrice. Thanks to my grandmother, I developed a love of cooking in early childhood. At her, everything smelled of apple brioche, rhubarb jam and fresh country produces. It’s not always easy to cook in Paris as the number of invitations exceeds the days of the week! So, it’s really necessary to think out the menu in order to have a successful diner at home. The wining recipe: gourmet, seasonal and dietetic dishes. And surprising presentations. No longer possible to serve the traditional Blanquette of veal to make your guests happy…

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. You can change this and find out more by following this link.