GIOIELLI : LE TENDENZE A PARIGI PER L'AUTUNNO-INVERNO PROSSIMI

Non è un segreto per nessuno, l’accessorio ha un ruolo sempre più importante nel look. E in questo gioco, non solo le borse e le cinture sono delle protagoniste, anche i gioielli hanno un ruolo fondamentale, soprattutto l’inverno prossimo. Anne-Sophie Mallard ci descrive le tendenze…

Cultura punk, neoborghesia, giochi di lunghezze…  Panoramica delle tendenze dei gioielli più in vista sulle passerelle di questa Fashion Week autunno-inverno 2019-2020.

orecchini-inverno-2018-2019-elisabetta-franchiLUNGHEZZE XXL

Catena con  maglie XXL da Rokh, orecchino a forma di foulard firmato Marine Serre, perle gipsy da Prabal Gurung o strass ultraslim per Loewe… Tanti particolari preziosi portati all’estremo per ridefinire un nuovo gioco di proporzioni ispiratrici.

RIBELLE

Una ventata punk che ha convogliato in passerella tutti gli attributi di questa cultura underground: collari chiodati per cani da Gucci o Marques’Almeida, collane a maglie acuminate per Marine Serre o Marni, chockers per Junya Watanabe o Alexander McQueen, e modelle che esibiscono un mix di piercing e sguardi tenebrosi, assieme alle velette della maison Dior. 

CATENE A MAGLIE SOLIDE

Nel mirino? Un virare verso il “king size” delle catene delle aziende di punta, che già da alcune stagioni esaltano le modelle delle sfilate più prestigiose. C’è di che potersi forgiare un aspetto da guerriera, pronta ad affrontare con stile gli assalti del prossimo inverno. Un gioiello-icona che ritroviamo da JW Anderson o Chanel, fino ai particolari delle maglie-gioielli per capelli e testa della sfilata Balmain, che va a collocarsi ai vertici della nostra check-list della moda. 

5fe3479430e9a6cae060c1d823bc75b9ASIMMETRICO

Un mix & match agli antipodi trovato da Dior, Givency e Loewe, per non dover più scegliere tra due tendenze e per rinnovare ogni giorno questo bel gioco di costruzioni permanente.

NEOBORGHESE

Foulard annodato al collo, gonna pantaloni al ginocchio, giacche e mantelle dal taglio impeccabile, sguardo nascosto dietro un paio di occhiali da aviatore…  In una sfilata, Hedi Slimane definisce con Céline il tono di questa stagione autunno-inverno 2019-2020. Un tocco Anni ’70 dall’accento di finta brava bambina, che richiama il magnetismo della Parigina dei quartieri alti. Per quanto riguarda i gioielli, i fili di perle si illuminano da Vivienne Westwood e Dior, e la tradizionale pioggia di carati d’oro degli orecchini a bottone e degli orecchini “chandelier” (1) flirta qui con il barocco, tra maxi cristalli da Balenciaga e parure trompe-l’oeil da Paco Rabanne e Loewe. 

CREOLE STILE GIPSY

Sulla scia degli ear cuff (2) a struttura architettonica, in auge presso le creatrici Ana Khouri o Charlotte Chesnais, gli orecchini da show moltiplicano i loro giochi di anelli. Anelli d’oro che si coprono di perle, di conchiglie o di nappine d’argento dallo charme hippie chic.

Orecchini-a-cerchio-inverno-2019-2020CARTOLINE

Tour Eiffel firmata Balenciaga, un trionfo di coralli e conchiglie, mandorle del Sud racchiuse in orecchini di resina da Jacquemus… Tutti ricordi d’infanzia o di un’estate trascorsa a raccogliere trofei della spiaggia sotto il solleone, come una sorta di terapia contro il freddo dell’autunno-inverno.

 

 

Zadig-e-Voltaire-bjx-F18-003-150x150MONO ORECCHINI

Creolo, neopiercing, strass hollywoodiano. Una regola soltanto, osare un consapevole squilibrio, che rompe con la monotonia di un paio di orecchini da gran sera.

EAR CUFF (2)

Per la sua prima sfilata come direttore creativo della maison Lanvin, Bruno Sialelli aveva semplicemente rialzato il lobo della sua nuova creazione con una clip solare, calibrata per seguire al massimo le curve dell’orecchio. Sul podio della sfilata Sacai, i volumi con effetto “matelassé” della collezione si allungavano fino al dettaglio in questo orecchino-gioielllo protettivo, firmato dalle mani d’oro della creatrice Charlotte Chesnais. 

Vogue Autunno Inverno 2019 2020STOFFA PREZIOSA

Da un lato, l’eleganza sottile di una bandana avorio, su cui è ricamato semplicemente il logo della maison Chanel. Dall’altro, la dolcezza evanescente di un carré estivo, esaltato da orecchini ultramoderni e minimalisti, per firmare lo stesso desiderio di un tocco modaiolo immacolato, per completare il proprio look invernale.

NAPPINE

Atmosfere tribali da Chloé e dolce nostalgia degli anni di Loulou de la Falaise da Saint Laurent, gli orecchini con le nappine segnano il trionfo definitivo degli Anni Settanta sulle passerelle della stagione.

 

 

 

(1)Orecchini pendenti che arrivano quasi fino a sfiorare le spalle.

(2)Ear cuffs: (letteralmente “cuffie da orecchio”): mono orecchini che circondano quasi completamente il perimetro dell’orecchio.

 

Copyright delle tendenze Anne-Sophie Mallard per il Figaro Madame

Foto esterna: internet

Foto interne: Le Figaro Madame, internet

Charlotte - Style & fashion

Bonsoir, my name is Charlotte. My mother, ex-model for Saint-Laurent, is American but I’ve lived in Paris since I was 4 years old. Since my mother was often abroad for fashion shows, my French grandmother, a dressmaker for Chanel, taught me the way to become a real Parisian. Today, I’m a wedding-planner and my husband directs a famous fashion magazine. I don’t have to tell you that I have a front seat at all of the fashion shows and I’ve developed a good general culture about fashion. Although I’m the personal shopper for my friends, my strong points are marriage and elegance.

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

carita-orizzontale    vancleef-orizzontale
     
By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. You can change this and find out more by following this link.