Giuseppina Sansone, consulente d'Immagine e Personal Shopper parla di Eleganza parigina

Ho conosciuto Giuseppina Sansone al Circolo dei Lettori alla presentazione del libro di Nathalie Peigney “Sophie la Parigina”. Era seduta in prima fila e la sua eleganza raffinata e ricercata spiccava in un pubblico già molto elegante. In effetti si occupa di moda, è consulente d'Immagine e Personal Shopper. Ci parla di eleganza e di Parigi.

sansone2A febbraio di quest'anno Giuseppina Sansone ha aperto il suo studio di consulenza a Torino, dove vive. Lavora con clienti privati, brand di abbigliamento e insegna “Image Consulting” presso la prestigiosa Accademia del Lusso di Milano.

Qual è il tuo rapporto con la moda e il concetto di eleganza?
L'attitudine per la moda, il buon gusto e la cura dell'immagine mi vengono naturali. Sono parte della mia essenza, fin da bambina ho amato gli abiti, le scarpe, le borse, ecc.. È qualcosa che ho ereditato da mia madre e che ho saputo convertire in una vera professione.

Trovi che ci sia una differenza tra l’eleganza italiana e quella parigina, in generale? E poi tra la torinese e la parigina?
Dal mio punto di vista l'eleganza ha a che fare con la cultura personale e non riguarda solo gli abiti che si indossano ma riguarda in maniera più ampia l'educazione, il modo di porsi e la capacità di esprimere sé stessi attraverso la ricerca di uno stile unico. Sicuramente l'italiana, la parigina e più nello specifico la torinese incarnano in qualche modo un'identità che è l'espressione dello stile di vita e della cultura di appartenenza, fatta di dettagli, curiosità, elementi caratteristici, ecc.. Ognuna a modo suo sa essere elegante anche attraverso un mix&match culturale, cogliendo dettagli e preziosi suggerimenti di stile da ogni luogo e da ogni donna elegante, qualunque sia la sua appartenenza locale. Moda, eleganza e stile sono concetti meravigliosamente inclusi.

sansone3Come descriveresti la parigina e secondo te perché piace cosi tanto il concetto di somigliare ad una parigina?
Personalmente trovo adorabile la parigina! Quel suo buon gusto fatto di elementi puri, capi basic e dettagli semplici ma ricercati. Tutto ciò che più apprezzo di un guardaroba ben strutturato e di uno stile naturalmente elegante. Espressione di libertà ed intraprendenza femminile.

Che cosa ti piace fare quando vai a Parigi?
Mi piace passeggiare lentamente e gustarmi la città come se le appartenessi  in qualche modo. Magari perdermi un po' con la speranza di sbucare da qualche parte, scoprire e lasciarmi sorprendere da un angolo mai visto prima.

Ho una vera passione per i mercati rionali. Ovunque io vada cerco un mercato di quartiere perché visitare questi luoghi di aggregazione e di commercio locali ti connette con il territorio, le persone, le idee, le passioni, i gusti, ecc.. Odori, sapori, colori, voci, un mondo tutto da scoprire. Parigi ha molti bellissimi mercati. Semplicemente suggerisco di perdersi tra le bancarelle e lasciarsi trasportare dalla passione per la ricerca che ci contraddistingue un po' tutte.

Che cosa ti piace mangiare a Parigi?
Sarò banale, ma io quando vado a Parigi faccio scorpacciate di baguette. Adoro quel pane fragrante e profumato appena sfornato. La mangio in tutte le versioni, classica, ai cereali, olive… Non esito a sperimentare ogni gusto e mix.

sansone4

Qual è secondo te la differenza tra la cucina italiana e quella francese?
Dal mio punto di vista la cucina francese è creativa e sempre sorprendente. Non c'è limite alla fusione di ingredienti gastronomici ed è ciò che più mi piace. Le differenze esistenti tra le due cucine sono una vera ricchezza.

sansone5Hai letto il libro di Nathalie Peigney, Sophie la Parigina?
Lo sto leggendo in questo momento e mi piace molto! Il libro ha la forma di un dizionario con 103 parole che rappresentano la vita della Parigina e quindi non sto seguendo la successione classica ma lo leggo in maniera sparsa man mano che cerco qualche curiosità. Io sto leggendo in particolare tutte le informazioni sul guardaroba. Lo consiglierei di certo alle amiche e alla prima occasione lo regalerò. Lo sta leggendo anche mia madre che ha 69 anni.

Sito di Giuseppina Sansone FASHION AND THE CITY: fashionandthecity.it
Email:

 

Copyright foto © Giuseppina Sansone per Fashion and the city
Illustrazioni Alessandra Ceriani, copyright © Mondadori Electa

Il libro “Sophie la Parigina 103 cose da sapere per essere come lei” è pubblicato da Rizzoli e disponibile in tutte le librerie italiane e su Amazon.it

Charlotte - Style & fashion

Bonsoir, my name is Charlotte. My mother, ex-model for Saint-Laurent, is American but I’ve lived in Paris since I was 4 years old. Since my mother was often abroad for fashion shows, my French grandmother, a dressmaker for Chanel, taught me the way to become a real Parisian. Today, I’m a wedding-planner and my husband directs a famous fashion magazine. I don’t have to tell you that I have a front seat at all of the fashion shows and I’ve developed a good general culture about fashion. Although I’m the personal shopper for my friends, my strong points are marriage and elegance.

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. You can change this and find out more by following this link.