PLACE DE FURSTENBERG, per qualche minuto si entra in un sogno...

Dal movimentato Boulevard Saint-Germain a un certo punto entri nelle viuzze del 6e, perché è lì che la vita parigina allegramente pulsa con mille gallerie d'arte, librerie, musica e bistrot, almeno in estate. Poi, il silenzio…

 

furstenberg2Rue Furstenberg che gira attorno a una piazzetta omonima dove campeggiano quattro enormi alberi, un grande lampione rétro sul lastricato di pietra e tante finestre antiche ad occhieggiare intorno, alcune con fiori, altre con balaustre di ferro battuto, altre con le tende dove dietro si immagina una casa dalla sobria eleganza. Qualche discreto negozio di cose belle, con la vetrina foderata di legno come le vecchie botteghe dei quartieri-bene di un tempo, e un silenzio surreale.

La piazza minuscola è uno spettacolo (so che è uno dei posti dove le case al mq sono tra le più costose di Parigi), esattamente la scena che si desidera vedere a Parigi. Vi sembrerà di tornare indietro nel tempo al XIX secolo quando si sostava sotto gli ombrosi alberi di questa piazza.

furstenberg4Mi aspettavo di vedere Eugène Delacroix, il pittore rushing fuori del suo studio, che è su un lato di questa piazza, con il suo cavalletto sottobraccio e la cassetta con i colori, mentre esce per andare a dipingere. Un'atmosfera romantica, soprattutto di notte sotto le luci dei cinque globi del gigantesco lampione.

E' stato chiamato con il nome del Principe di Furstenberg, un discendente di Madame de Beauharnais e figlia adottiva dell'Imperatore Napoleone. Un parigino mi ha detto che un invito da parte di qualcuno a visitate la piazza è un segno d’amore.

Maxime - Art & Culture

Bonjour, my name is Maxime. I obtained my name because my grandmother always took me to Maxime’s in Paris for my birthday, always in the company of her best girlfriend! When I was fourteen years old, I was already enamoured with their Parisian chatter. Now, when with friends, I know everything about the art of invisible make-up and light cocktails! The Parisian really has a very distinct character: she’s surprising and interesting. And she’s so feminine! As for invitations, it a real task: each day Paris offers new exhibitions, previews and vernissages. With a Parisian, you absolutely have to be in the right place at the right time!

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. You can change this and find out more by following this link.