sophieintroSophie the Parisian is a blog that reflects the lifestyle of a dynamic, working girl from Paris, showing off her free, curious, elegant, and modern personality. The protagonist Sophie is a Parisian from head to toe, her blog is a "French style" encyclopedia: fashion, gastronomy, culture, education, social events, ... It brings a contemporary look at the Parisian life.

Visit Paris in the company of Sophie the Parisian and ten of her avatar friends, who each have their own specialty on the blog: Béatrice (cooking), Brigitte (social circle), Catherine (guide), Cécile (wellness), Chantal (children), Charlotte (fashion), Isabelle (spot light), Marion and Nicole (interior & design) and Maxime (culture).

All these characters came to life under the pen of Nathalie Peigney, the soul of the blog and the creator of the Sophie the Parisian concept. Marketing consultant, journalist, and ex-fashion designer, she is guaranteed editorial quality.

 

Tutti gli anni, numerose esposizioni, talvolta di provenienza internazionale, vengono ospitate nei principali musei della capitale: qui di seguito una selezione degli eventi imperdibili della stagione 2019. Il successo dell’offerta culturale di Parigi è ormai un dato di fatto… 

Angela Lo Priore, the Italian photographer of 100 PORTRAITS and EAT ME shall have a private exhibition at Barnes (13 rue Bonaparte Paris) from March 14th to June 15th. Today, for the blog Sophie the Parisian, Angela Lo Priore talks about her inspiration and her work. An occasion to dive into the surreal world of Angela Lo Priore.

Froufrou è anzitutto un luogo dove si vive, dove ci si ritrova fra soli iniziati, persone esperte in una innegabile “art de vivre” parigina: Froufrou si ispira alla leggerezza e spensieratezza della Vecchia Parigi, dove regnava l’allegria, la condivisione e la varietà. È un luogo unico e fuori dal tempo, un luogo di appuntamenti, di lasciarsi andare. Qui si mangia, qui si discute, qui si fa festa, e qui ogni giorno si possono avvicinare gli artisti del teatro, fino a notte fonda.

With “Totally Crazy”, the glamor, daring, and impertinence that are the very DNA of Crazy Horse Paris are showcased into a different, more immersive format.  The driving desire of this show it to invite the audience to experience fabulous moments of complicity and sharing around iconic acts that have contributed to the Crazy Horse Paris legend.

So they are unsuitable for gardening, unless it’s high-society gardening or the jardins of the Palace of Versailles. She wears them “casual chic” or “elegant cool,” from morning to night, during the week or on the weekend, from the kitchen to the meeting room, at an opening in Saint-Germain-des-Prés or riding a bicycle through the streets of the French capital…

Nata a Parigi il 22 giugno 1966, Emmanuelle è cresciuta a Parigi, nel quartiere del Luxembourg.

È nata in una famiglia di artisti, suo nonno Louis era stato decano della Comédie Française, di cui faceva parte anche sua zia Françoise (con la qualifica di “pensionnaire”), e suo padre era fotografo.

From Tuesday to Saturday evening, Paris is a moveable feast. Food, Beverage and entertainment with style in Paris. Diner and entertainment in the same place… Discover the four addresses of Sophie the Parisian.

We, Parisian girls looove the spa. In Paris, it is talked about everywhere, girlfriends give each other addresses, a new place opens every week! But when we've never set foot in a spa, we wonder how to do. And French’s are crazy about etiquette… so relax ok, but stress an hour before for fear of looking like a loser, no way. A short guide to good manners could certainly be useful.

Quando il tovagliolo fa la sua comparsa a Parigi nel XVI secolo, viene subito utilizzato per decorare la tavola. Grazie alle sue piegature artistiche, si trasforma in cigni, in cani o in fiori. Caterina de’Medici apprezzava molto le scene di caccia. Da allora, l’uso del tovagliolo ha subito una grande evoluzione in Francia… 

In France, serving wine is not simply a question of pouring a liquid into a glass. It’s a sign of refinement and breeding that takes savoir-faire. To a certain degree, it’s ceremonial, especially in Paris…

Si parla spesso dei capelli delle parigine e del modo di portarli pettinati-spettinati, una vera arte! Ma prima di ottenere questo effetto, c’è tutto un lavoro di cura che riguarda la pelle o i capelli: la parigina, la cura ce l’ha proprio nel suo dna. I nostri capelli sono spesso il barometro del nostro benessere. Allora, ecco come ottenere una capigliatura stupenda!

Se non sapete che cosa sia un croque-monsieur, non conoscete niente della Francia e soprattutto di Parigi. Se, pensando di fare una vacanza a Parigi, non vi viene voglia di un croque-monsieur, meglio cambiare destinazione. Andate a Bruxelles dove forse vi verrà voglia di mangiare moules-et-frites. Oppure, se non vi piacciono le moules, cioè le cozze, potete andare a Londra dove al posto delle cozze vi daranno dei pesciolini fritti con le patatine e mangerete il regolare britannicissimo fish-and-chips. Ma, senza voler sminuire le glorie gastronomiche di altri Paesi, se fossi in voi mi informerei a fondo sul croque-monsieur e non rinuncerei affatto ad andare a Parigi...

carita-orizzontale    vancleef-orizzontale
     
By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. You can change this and find out more by following this link.